Translate

lunedì 17 giugno 2013

peso x ....?

Ciao...
La giornata di ieri è andata bene, si è conclusa anche in modo positivo, quindi non mi lamento. In più,  anche se sono tornata tardi a casa la sera sono riuscita a dormire abbastanza,  quindi metterei una nota positiva sul giorno di ieri. Ieri ho ripercorso anche il passato di molto...sono andata a pescare le trote in un allevamento.  Lo facevo sempre quando ero più piccola, con mio papà.  Me le faceva pescare tutte da me, e io mi divertivo molto. E allora, ieri, ho voluto provare di nuovo le emozioni di quando ero piccina;  obiettivo fallito anche perché è stato carino, ma non entusiasmante come l'effetto che può avere su una bimba di sette anni. Cosa più che normale perché adesso ne ho 18 di anni.

Notizia diversa è quella che ho una grandissima paura di essere aumentata di peso...
Mi spiego meglio; so di essere aumentata perché alcuni pantaloni mi stringono, mentre prima erano ancora abbastanza grandi...le zone predilette sono il fondoschiena e le cosce, i pantaloni non entrano lì.  Quindi penso di non essere solo aumentata di mezzo chilo , ma di molto, e la cosa mi spaventa. Cioè,  a parte quella fetta di torta di compleanno, non ho mangiato niente di diverso dal mio schema, anzi, i miei spuntini non hanno tutti i grassi che lo schema prevede.  E quindi come spiegare il lievitare del mio corpo?
Non è ritenzione idrica, anche perché non si ammassa tutto in sole due parti del corpo. 
Alcuni mi dicono che l'aumenti è legato al fatto che riesci a passare alcune giornate in cui sono abbastanza serena, e quindi essendo meno tesa,  il corpo si rilassa e brucia di meno.
Non lo so...fino al 1 luglio non vedo la dietista,  o meglio, ciò che importa a me non e avere un colloquio con lei perché tanto non serve a nulla,  ma mi interessa conoscere il mio peso.
Lo so che sono la prima che dice di voler guarire,  ma ciò non significa che se vedo il mio corpo cambiare faccio salti di gioia...no...è molto difficile. 

Un abbraccio

18 commenti:

  1. Ciao Pulce,ti capisco benissimo..se l'anno scorso la corsa mi aiutava a mantenere un certo peso,quest'estate mi vedo i fianchi larghi pur continuando a correre.sono tre giorni che non tocco dolci.mi domando se sia colpa solo della mia testa..mah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La testa influisce molto purtroppo. E noi dovremo reagire, ma a volte è molto difficile, però dobbiamo essere forti capito?
      Un abbraccio tesoro

      Elimina
  2. Piccolina non è che hai messo su un po' di nuova muscolatura? Perché lavorando al bar e facendo un po' di pallavolo e qualche camminata in montagna potrebbe anche essere quello no?
    Quindi sarebbe fantastico sai? Perché vuol dire che il tuo corpo sta tornando forte :))

    Per il resto capita anche a me di voler fare cose che da piccola mi piacevano e rendermi conto che ora non è + così ma è normalissimo!

    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si forse è muscolatura, però portata solo dal lavoro, sarebbe possibile?
      Perché pallavolo non lo faccio più e in montagna non ho camminato.
      Se è muscolo sono contenta, perché vuol dire un corpo più tonico e sano .
      Grazie per questa illuminazione!
      Un bacione

      Elimina
  3. Tieni conto che anche la percezione che abbiamo di noi stessi cambia in base al nostro stato d'animo, per farti un esempio l'altra sera ero a un'altra festa di compleanno di un'amica e ho dovuto per forza partecipare al giro pizza quindi invece della solita Margherita ho dovuto adattarmi. .poco dopo ho cominciato a sentire la gonna stringere e le braccia le ho guardate e sembravano il doppio cosa assurda visto che fino a mezzora prima erano normali, questo per dirti che magari la torta di ieri ti ha un po' agitato e oggi ti senti lievitata... secondo me prima del 1 luglio non fasciarti la testa tata <3 Tali

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono alcuni giorni che mi vedo così, anche prima della torta. È più o meno una settimana. Penso di essere lievitata veramente, e ho anche la prova dei pantaloni. Questa volta avrò preso davvero.
      Però , per ora, continuo con il mio schema, e aspetto la dietista, per vedere cosa è successo veramente.
      Un abbraccio forte

      Elimina
  4. Ti capisco per quanto riguardano questi sentimenti.
    un abbraccio!passa da me<33

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo molto simili♥
      Un abbraccio a te

      Elimina
  5. Se fossi veramente aumentata "di molto" te ne saresti accorta anche senza bisogno della "prova pantaloni", quindi in realtà penso che possa essere più una tua sensazione, perchè infondo la nostra percezione del nostro corpo varia (anche di giorno in giorno, a volte, per quanto mi riguarda).
    In ogni modo, delle tue sensazioni se fossi in te ne parlerei con la psicologa, che è la persona più adatta per aiutarti a gestirle. E non ti fissare sul peso, che sennò ci stai peggio e basta, più ti ci fissi e più ci stai peggio (te lo dico per esperienza), aspetta il 1 luglio e continua a seguire il tuo schema, che è la cosa più giusta da fare: mancano meno di 15 giorni, e se la dietista vedrà che c'è qualcosa che non va, sicuramente regolerà con te lo schema in maniera diversa.
    Poi, non vorrei essere ripetitiva, ma hai letto l'ultimo post di Veggie sul metabolismo? Può darsi che dipenda anche da quello che ha scritto lei, io non te lo so spiegare perchè sono negata nelle materie scientifiche, però nel suo post comunque si capisce bene, quindi leggilo, forse ti può un po' tranquillizzare!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si l ho letto...ma io di peso ne ho già preso, sei chili da quando sono stata ricoverata, e seguendo questo schema sono stata stabile per molti mesi in dh, quindi mi chiedo cosa sia successo ora!
      Non lo so, ma non è solo una mia percezione, anche altre persone mi hanno detto che il mio fisico è cambiato, per loro in meglio ovvio...
      Aspetto con ansia il 1 luglio.
      Un abbraccio cara♡

      Elimina
  6. Banalmente mi verrebbe da dire (banalmente per modo di dire, s'intende...): evita di pesarti, soprattutto se lo facevi molto durante il periodo peggiore dell'anoressia (non lo so, io non mi sono mai pesata, ma pare che in alcune persone uno dei sintomi sia anche quello di pesarsi molto, e non so cosa tu abbia fatto quando stavi più male...) perchè ogni qualsiasi cosa che fai e che facevi nel mezzo della malattia, dà forza alla malattia stessa, e ti riporta verso il loop, quindi il pesarti è una cosa che ti sconsiglio assolutamente... ci penserà la dietista a tempo debito...
    A parte questo... Per l'amor del cielo, dove hai pescato la - perdona il francesismo - MADORNALE CAZZATA che quando si è più serene il corpo si rilassa e brucia di meno??... Porca miseria, mi sembra una di quelle stronzate assurde che scrivono le pro ana sui loro ridicoli blog!!... No, perdona la foga, ma quando una persona che reputo molto intelligente come te si fa infinocchiare da qualche luogo comune, mi salta la mosca al naso... Pulce, tu sei troppo intelligente e consapevole della malattia per abbandonarti a queste sciocche credenze popolari!!...
    Okay, al di là dell'infervoro... Parlando più tranquillamente e seriamente, no, il tuo stato d'animo non influisce minimamente sul tuo metabolismo. Comunque, se c'è qualcosa che è cambiato all'improvviso, il mio consiglio è ovviamente quello di farti vedere da un medico... Un cambiamento del metabolismo, a naso, è la cosa più probabile, se hai ripreso effettivamente più peso di quello che ti aspettavi in poco tempo... Però non è solo il cambiamento del metabolismo che può provocare variazione del peso, ma anche l'assetto ormonale... Per esempio (sempre andando a naso, certo, quindi prima di prendere per oro colato quello che ti scrivo parlane assolutamente col tuo medico di base...) hai fatto qualche esame ematologico per valutare la tua funzionalità tiroidea? E i livelli di gonadotropine?... Perchè sono 2 fattori che influsicono significativamente sul peso corporeo, tra gli altri... quindi, se proprio pensi che ci sia una sproporzione tra quanto mangi e il peso che hai preso ultimamente, fatti anche qualche accertamento di questo tipo...
    E, infine, concordo con Wolfie quando scrive che delle tue sensazioni dovresti parlarne con la psicologa... Io credo che la ripresa del peso si possa accettare e gestire meglio se si ha uno psicoterapeuta con cui parlarne...
    Un abbraccio forte forte... (e perdonami per lo scazzo sovrastante...)
    V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà non ne so niente in materia...mi sono legata alla tipica frase che dice "eh adesso che è più tranquilla ha ripreso peso...", frase che mi sono sentita dire più volte.
      Gli esami che mi dici tu li avevo fatti poco prima delle dimissioni dal dh, ed era tutto a posto...quindi potrebbe essere magari ritenzione idrica o altro.
      Non so , aspetto la dietista...
      Stai tranquilla, mi hai fatto capire che è veramente una cazzata.
      Un abbraccio
      Terrò aggiornata la cosa

      Elimina
  7. Dai, manca poco e poi saprai quanto pesi! Comunque non dovresti preoccuparti tanto perché secondo me è proprio ritenzione idrica, nulla più! Non puoi essere ingrassata, è impossibile! Per una fetta di torta poi? Pfhhhh ;)
    Fai tanto tanto tanto sport e vedi che i pantaloni ti staranno di nuovo larghi, e poi parlane con la dietologa perché di sicuro ne sa più di noi.
    Baci c:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, non penso sia la fetta di torta...ma tutto in generale. O magari ritenzione idrica appunto...spero.
      Comunque niente attività fisica, ricadrei nel sintomo. Per ora la vedo solo come un brucia calorie e non un piacere...
      Un abbraccio forte

      Elimina
  8. inizia a esercitarti a pensare in modo distaccato:se non ci fossero i pantaloni a stringere, tu come ti senti? sei felice? stai bene? perchè vuoi continuare a far dipendere il tuo benessere, il tuo umore, la tua stima e tutta te stessa da un cavolo di numero in Kg che nessuno nota???? e se inizi a volerti bene non noteresti nemmeno tu..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow...difficile rispondere. Fisicamente non sono il massimo ma sto molto meglio degli anni scorsi, ho più forza, non sento sempre le gambe molli...come umore va anche meglio, riesco ad uscire ogni tanto.
      Vorrei che quel numero non esistesse...potrei farcela, non voglio rimanere per sempre legata ad esso...infatti sto cercando di pesarmi una sola volta al mese! Per me è tanto...
      Ci penserò molto a cosa mi hai scritto...magari ti rispondo meglio in e mail...
      Un bacio

      Elimina
  9. Mi distacco dai commenti fatti dalle altre ragazze. Semplicemente volevo ringraziarti perchè durante la passeggiata di oggi ho ripensato alla parole lette nel tuo post di oggi... Sí: le emozioni di una bambina di 7 anni non sono come quelle di una ragazza di 18 anni! E quindi anche le emozioni, che ricordo con nostalgia, di quando giocavo a pallavolo sicuramente non saranno più oggi come quelle di allora se riprendo un pallone in mano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille...
      Sono contenta che le mie parole possano essere spunto di riflessione...
      Ti voglio bene ♥
      Magari riprendiamo in mano insieme il pallone?
      Un abbraccio

      Elimina