Translate

venerdì 28 giugno 2013

Un passo?

scusatemi per ieri...ero davvero giù di umore e morale, mi sentivo il mondo caduto addosso...sono giorni difficili, giorni in cui non riesco a seguire il mio schema alimentare e sforo sempre, nel troppo...e quel troppo sono -solo- dolci.
Una crisi di astinenza da schifezze dolci e grasse; ecco cosa mi sta succedendo, e ho paura. Paura di prendere peso, paura di non fermarmi più nell'aumento ponderale, paura del cibo, di me stessa...
Però ho appena fatto una cosa per me molto importante.
Mia mamma era in camera sua che si preparava per una cena, e io dal mio armadio ho preso i contenitori dentro i quali nascondevo le mie cibarie dolci acquistate quasi morbosamente. Ho portato tutte queste merendine in cucina sul tavolo. Ho aspettato che mia mamma arrivasse in cucina; quando le ha viste mi ha rivolto uno sguardo interrogativo... io le ho chiesto di non farmi nessuna domanda. E lei mi ha ascoltata, mi ha solo chiesto cosa ne volevo fare. Io le ho detto che può farne cosa ne vuole, che non voglio più vederle ogni volta che apro l'anta dell'armadio...

Che fatica. Adesso sento che manca qualcosa nella mia stanza...mancano quelle cose che mi tentavano, e che mi permettevano di avere il controllo. Ma visto che ora il controllo sembra essersene andato, ho preferito togliere tutto dalla mia stanza...
E' stata una scelta difficile, ma che già quando andavo al day hospital le mie curanti avevano chiesto di fare quest'azione, almeno di mettere le merendine nella dispensa della cucina e non in camera.
Così è stato fatto.

Vi voglio ringraziare per il sostegno di ieri
Siete dei tesori

20 commenti:

  1. Ti posso dire che hai un coraggio da leone?! Io ci ho messo anni per riuscire a fare quell'azione e tu ti sei resa subito conto che ti faceva male per il tuo percorso e sei corsa ai ripari. Devi essere fiera di te stai lottando con le unghie!!! Ti abbraccio forte non sei sola♥ Tali

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cucciola...
      ci rialziamo insieme ok?
      un bacione <3
      forza

      Elimina
  2. Brava Pulce!Sono fiera di te piccolina!!!

    RispondiElimina
  3. Sei forte tesoro anche se non ti rendi conto sei davvero forte!

    Hai fatto una cosa difficilissima..davvero complimenti!
    Ti ammiro :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :)
      grazie...e anche tu stai andando alla grande. continua così !
      un abbraccione

      Elimina
  4. Perché non rivedi il tuo schema alimentare? Magari se tu aggiungessi qualche dolce a colazione eviteresti di mangiare quello che prevede lo schema PIU' i dolci "fuori programma".
    Il problema degli schemi è che sono rigidi mentre noi, in quanto esseri umani, abbiamo voglie che non possono essere programmate... Se tu riuscissi ad essere più flessibile non vedresti più le tue voglie come "sgarri" ma come normalissimi sfizi che è giusto e lecito concedersi!
    Un conto è abbuffarsi, un altro è concedersi ciò che ci piace!

    Comunque sei stata davvero forte ad uscire allo scoperto e a liberarti di quelle cose, complimenti! :)

    Ti stringo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione...devo imparare a essere flessibile. e intanto con la dietista, al prossimo appuntamento, parlerò dello schema e dei bisogni legati al cibo che sento nel mio corpo...
      un abbraccio stella
      forza

      Elimina
  5. e se semplicemente... "perdendo il controllo" tu stessi riconquistando te stessa?
    e se il "controllo" non fosse altro che un delle principali manifestazioni del tuo malessere?
    Prova a non spaventarti.. Prova ad avere fiducia nel tuo percorso di guarigione.
    Datti la possibilità di credere che quello che ti sta accadendo sia un bene!
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille:)
      ci proverò. provo a fare tutte le cose possibili per lottare contro di Lei.
      un bacio

      Elimina
  6. è stato un gesto molto coraggioso
    e hai una madre sopratutto che sa coglierlo
    comprensiva.
    Sfrutta questa opportunità...tieni vicino persone che, come lei, sono in grado di non fare domande.A volte sono più importanti di quelle che dispensano mille consigli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie.
      Sì è vero, mia madre ha una pazienza disumana con me, non so come faccia...è la mia compagna i viaggio in questa situazione scomoda, in questo disturbo...
      un abbraccio

      Elimina
  7. Brava Faby :) E ha ragione Viellina riguardo allo schema alimentare... Sforzati di pensare in modo realistico, non farti 'pilotare' dalla malattia... Comunque questi sono tutti passetti che fai per allontanarti da Lei. Ed è così che si vince.
    Un caro abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eve...
      è un punto di vista molto positivo...cerco di seguirlo:)
      ti abbraccio anche io, forte forte

      Elimina
  8. Non è un passo, è un SALTO. Enorme! Complimenti, davvero. Dai a questo gesto l'importanza che merita. L'hai fatto oltretutto in un momento difficile, e non in uno di "luna di miele" con il recovery. Sei stata grandiosa! ;)

    RispondiElimina
  9. Bravissima, sono contenta per te :) Quando leggo post del genere, penso sempre che guarire (ma guarire veramente) è possibile e che chi dice che "qualcosa rimane sempre", beh, evidentemente è perchè è lui che vuole tenerselo.
    Coraggio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aliceee...ma come stai?
      Non ti ho più trovato...
      (Scusa faby)
      Susi

      Elimina
  10. Per me hai fatto benissimo a togliere i contenitori delle merendine dalla camera, penso che sia una cosa molto positiva!!!!!!!!
    Hai allontanato da te una cosa che ti ricordava il dca e ti teneva legata ad esso, quindi hai fatto sicuramente bene!!!!!!!!!!
    Poi, sono d'accordo con quello che ha scritto Viellina: anche secondo me devi rivedere lo schema alimentare con la dietista, al fine di poter avere una maggiore flesibilità e di integrare nella tua alimentazione anche le cose che ti piacciono e di cui il tuo corpo sente di avere il bisogno adesso.
    Un bacioneeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  11. Che bellissimo post, tesoro, sono felice di quello che hai fatto!
    BRAVA!

    RispondiElimina
  12. Faby sei stata coraggiosa e leale
    Susi

    RispondiElimina